Roccabernarda (KR)

Associazioni Teatrali -
Theater Associations

Quando si parla di teatro, nel piccolo paese di Roccabernarda non si può fare almeno di pensare ad una famiglia in particolare; la famiglia Barone.
Ebbene tutti in paese conoscono le maestrie e gli arzigoli racconti sulla loro capacità interpretativa che si tramanda di bocca in bocca.

Alla fine degli anni Settanta, esattamente nel 1975, alcune persone dell'Azione cattolica appassionati di teatro diedero vita a Roccabernada, ad un gruppo che rappresentò la commedia brillante in tre atti di Nino Martoglio, "L'eredità dello zio buonanima", preparata nella casa canonica dove si pernottava pure pernottare, del parroco di allora, don Serafino Mascaro. I primi attori furono Felice Vaccaro, Vito Barone, Ubaldo Bernardi, Silvestro Andreoli, Tonino Calzone, Raffaele Calzone, Leonardo Piro e tanti altri.
Il gruppo, molto affiatato, nel giro di qualche anno mise in scena diversi altri lavori teatrali: "S. Giovanni decollato", "La notte del vagabondo" (dramma), "Come si rapina una banca", "'O scarfalietto", "Il settimo si riposò".

Un encomio particolare deve andare a chi della famiglia Barone ne ha saputo sfruttare al meglio le capacità fino a diventare il regista di moltissime rappresentazioni teatrali, il Sig. Vito Barone. Il quale cresciuto in un contesto storico nel quale molte idee erano in fermento, basti pensare alla fine degli anni settanta ed inizio anni ottanta; ha saputo sfruttare, grazie alla compagnia ed al sostegno di personaggi come il Sig. Cesare Tavernese, la cugina Sig.ra Angela Barone, il Sig. Silvestro Andreoli, il Sig. Serafino Marazzita e tanti altri, e rappresentare in scena una comicità tragica delle commedie di personaggi creati da autori del calibro di "E. Scarpetta o N. Martoglio".

Di seguito si trovano alcune delle tante rappresentazioni teatrali, dove sono mostrati i rispettivi personaggi.

S. Giovanni Decollato

Il regista Vito Barone


La cugina Angela Barone
    • Gruppo Teatrale A Ruga (Il rione)

      Febbraio 2010
      . Si è da poco costituita a Roccabernarda l'associazione "Gruppo Teatrale A Ruga".

    Sulla scia delle persone che hanno contribuito a lasciare la cultura per il teatro, un gruppo di giovani si sono costituiti associazione con l'intento e l'obiettivo di continuare a diffondere l'educazione al teatro della popolazione ed avvicinare i giovani ed i meno giovani ad un'esperienza di crescita individuale e sociale, stimolo alla cooperazione e alla creatività.

    La nascita dell'associazione ha avuto luogo nella sala consiliare del Comune di Roccabernarda.

    I soci hanno eletto Elettra Mauro come presidente, Silvestro Andreoli come vicepresidente, Valentina Gentile segretario e Franco Pulerà tesoriere. 
    Come Presidente Onorario è stato votato
    Vito Barone, residente a Bresso (MI).

    Il gruppo teatrale proverà a portare in scena per Pasqua la commedia "Lazzaretti e Lazzariati" di Nino Mignemi.

    Una esilarante commedia,  e storia divertente dal retrogusto amaro che mette in luce i retroscena, in chiave comica, della odierna situazione della sanità e degli Ospedali siciliani, che giorno dopo giorno si alternano nei palinsesti dei TG nazionali.

     

    • Officina Teatrale Agorà


    Il Teatro, che fa parte integrante dell'associazione Calabresi di Cinisello Balsamo (MI), è stato fondato ancora prima dell'associazione stessa.
    Questo ha trovato la sua evoluzione in persone che avevano già avuto esperienza teatrale precedentemente in gruppi preesistenti di Roccabernarda.
    Il gruppo teatrale è attivo tutt'oggi, e come un po' di anni a questa parte, propone delle rappresentazioni in vernacolo molto seguite dal pubblico.
    Di seguito alcuni titoli Teatrali:

    Il 19 Dicembre 2009 l'Officina Teatrale Agorà ha riproposto la commedia teatrale "U scarfaliattu" al Teatro Manzoni di Monza (MI).

    Video "U scarfaliattu 2009

    Per informazioni sulle attività del gruppo teatrale è possibile visitare il sito: www.calabresicinisello.it

     

indietro - back